Comunicato Stampa

 

Il Comitato “Giglio Ortolano” (1875) , nell’ambito della Festa dei Gigli di Brusciano  propone per l’occasione   uno concerto di  musica popolare con iNapoliExtraComunitaria  in Piazza Guido De Ruggiero mercoledì 24 Agosto  2005 alle ore 21,30

in concerto

EXTRA

l’hinterland vesuviano: la tradizione ‘e cunte, ‘e  canti,  filastrocche e tammurriate

 

 NapoliExtraComunitaria  nasce alla fine del 1995, affonda le proprie radici nella cultura contadina e popolare dell’hinterland vesuviano che costituisce l’humus dal quale trae origini il sistema di valori che ha fatto proprio. Nella zona vesuviana la cultura popolare è ben viva e lo scopo di NapoliExtraComunitaria è quello di restituire alla vita suoni, musiche, e melodie del passato, non tralasciano l’inserimento di sonorità mediterranee.

             NapoliExtraComunitaria è stata ospite, tra l’altro:

-     1° Festival Euromediterranea- Bolzano   1998

-          Festival Internazionale di Buskers- Teramo  1999

-          Piacere Molise2000 – Isernia 2000

-          Festival Internazionale “ Projekt Natur “ Vienna 2001

-          Festival “ Xong 2001 ” terza edizione  – Malles Venosta (BZ) 2001

-          “Lezioni-concerti”all’interno delle Università di Urbino e Roma “La Sapienza” 1999\2002

-          “Estate a Nusco” con Regione Campania- Amministrazione Provinciale Avellino 2003

             -    “Maggio dei Monumenti” Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli 200

             -     “VinIschia”  Regione Campania, Provincia di Napoli, Az. Cura e Soggiorno d’Ischia 200

             -     “AGRICultura” Regione Campania, Provincia di NA, AV , BN, CE, SA ed E.R.S.A.C. 2   

“… Il nostro lavoro vive per bocca e per merito di migliaia di persone, in esso  si ascolta una Napoli lontana dagli  stereotipi di pizza e mandolino, una Napoli vera, di tutti i giorni dove la Cultura  fa parte del vissuto quotidiano".

               Il percorso dello spettacolo di NapoliExtraComunitaria  si snoda attraverso l’ evoluzione e il mutamento dei canti popolari e contadini; “e fronne ‘e limone , e canti a carrettiere, e canti a figliola” e tutto quanto serviva a comunicare nel mondo agreste nei secoli passati, fino alle sonorità etniche passando per le trasformazioni che hanno cambiato la forma ma non contaminato i contenuti.

 NapoliExtraComunitaria nasce formato da Carmela Oratino (madre), Pasquale Terracciano (padre), Carmine e Salvatore (figli); attualmente l'organico risulta essere ampliato con la collaborazione di altri strumentisti: Raffaele Del Prete (batteria), Patrizio Amoroso  (basso elettrico), Rocco Di Maiolo (sax tenore e sax soprano).

                Il gruppo proporrà inoltre brani tradizionali tratti dal lavoro discografico "EXTRA", edito dalla Jumping Records nella loro versione originale per non smarrire le "nostre radici, la nostra storia" oltre a brani quali “Fronna2, Guerra, Tammurriata 2002, ’A Cantate de  Ciente Paise” che appartengono ad un nuovo progetto sulle sonorità del mediterraneo e sulla "contaminazione".

Si trasmette con invito alla pubblicazione.

 

Ritorna