Napoli - GIOVANI SUONI 2005 si chiude sabato 16 aprile.

 

Napoli 14 aprile 2005. La quarta edizione di “Giovani Suoni”, festival nazionale dedicato alla musica emergente ideato dall’assessorato all’Ambiente e alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, si chiude sabato 16 aprile a Città della Scienza – Sala Leonardo (dalle 21.30, via Coroglio 104) con il concerto multiplo dei Nidi D’Arac, dei Mamasan e delle band finaliste al concorso. INGRESSO LIBERO.

Dopo il primo grande show (venerdì 15) a ritmo di arrangiamenti funky e popolari con l’artista londinese Z-Star, autrice dell’album “Who Loves Lives”, e con il progetto “Nun pressà ‘o sole” del percussionista Ciccio Merolla, sabato tocca alla pizzica terzinata nell’incedere breakbeat composta dal gruppo dei Nidi D’Arac, nei quali da qualche mese è presente stabilmente il dubmaster partenopeo Stefano Miele: l’ensemble di matrice salentina presenterà a Napoli, in anteprima, i brani che completeranno il disco “St. Rocco’s Rave”, in uscita a maggio per la V2.

Prima di loro, sul palco di Città della Scienza, “Giovani Suoni” accoglierà anche le performance rock del quintetto Mamasan, e spettacoli di capoeira, tango e tamburi (quest’ultimo con i Luna Calante). Gli spettatori potranno ammirare – anche nella seconda serata – le videoinstallazioni permanenti della rassegna nonché le due mostre fotografiche realizzate dalle comunità online fotolibera.com e artelibera.com.

Quindi, presentate da Angelo Grieco, le band finaliste della IV edizione del festival: accanto ai palermitani Bonanova, ai romani Traffic Jam e ai catanesi Ipercussonici, compariranno le due band campane scelte tra quelle presenti alla serata di venerdì (P.A.D., Moodhula, Pixel, Moirè e Rocco Di Maiolo). La formazione vincitrice avrà poi la possibilità di esibirsi il prossimo 26 giugno a piazza Plebiscito-Napoli, nel tour “Battiti Live” di Radionorba. Inoltre sarà presente nel calendario delle iniziative della prossima edizione di “Mezzanotte nei parchi”.

Infine il contrabbassista napoletano Rino Zurzolo, autore del suadente disco
“Wunderkammer”, ritirerà il “Premio speciale Giovani Suoni”, per la ricerca e la passione musicale.

Anche nella serata di sabato, chi non riuscirà a raggiungere Città della Scienza potrà godersi lo spettacolo collegandosi al sito internet www.radioclub91.it: l’emittente diretta da Franco Russo, infatti, trasmetterà in streaming l’intero concerto.

Napoli 15 aprile 2005. La band Rocco Di Maiolo è stata premiata come miglior perfomanze (selezione band campane). A consegnare la targhetta ricordo è stato l'assessore Casimiro Monti dell'Amministrazione Comunale di Napoli. Città della Scienza - Napoli - 15 aprile 2005.

Index