Angelo protagonista di un passato senza futuro.

In Un ambiente dove tutto morto, anche lui si sente un morto e ricorda la sua infanzia nelle sua terre dell'agronolano prima vi era terra fertile e ricca di minerali, adesso solo Terra Dei Fuochi ,dove ogni giorno si muore di tumore.

Indossa la maschera di pulcinella davanti a questo terribile male, non puo' stare fermo, la speranza del simbolo di Napoli Pulcinella quella di vedere la Regione Campania piu' bella di prima, dove si cantava " O Sole mio" e la terra era una sinfonia di emozioni e un arcobaleno di colori.

Vedi recensione " Terra dei Fuochi"

Ritorna