Comitato del Giglio della Croce - Festa 2000

" O Balcunciell "

Versi di Umberto Masullo

Musica di Rocco Di Maiolo

Prima parte

Tuttè matine do balcone tuoie

tù m'aspettave e' ssì ancora tù!!

D'ammore mio si tarricuord' ancore!!!

N'unpassave' nu jorne'

Ca' nun' pensava' mme'!!!!

Ritornello

E' mmo' te si scurdate!!!

Nu' mme' fa' cchiu suffrì .

Te voglie sentì 'e dì te voglie bene . . .

Pecche' o core tuoie o touie NINI' !!!!

Do' balcunciell !!!!

Stu' core touie appartenev' amme'!!!!

Seconda parte

E tutte' sere pure si chiuveve

Ncopp'o balcone tu apettav'a mme'!!!

Nu vase ca' manelle tu' mme' dive!!!

E o' sangh' adintè vvene

Me' facive scuppia'!!!!!

Ritornello

E mmò te sì scurdate!!!

Numme' fa chiù suffrì

Vurria' vassa sta' vocca bella toie

E dintè braccie mie e mmie NINI'!!!!

Ncoppa' stù core!!!!

Jo stregnarria sulament'atte'.!!!!

Terza parte

Fuie' nù capricce quannne' te lassaie

Comme' chiagnive tuttè jorne tù

E quann'e' m'ieza FESTA te ncuntraie!!!

Mme' faciste' capì

Jo voglie bene a tte'!!!!

Ritornello

E' mmò te si scurdate!!!!

Numme' fa chiù suffrì

Te voglie sentì 'e dì AMMORE MIO

Pecche' ammore tuoie o' touie NINI'

A stu' balcone !!!!

Ammore touie appartiv' ammè!!!!

 

Indice